La specifica HTML5 propone, tra i vari nuovi tag, un elemento piuttosto interessante, ovvero il tag

<section>

Questo elemento viene definito, nel documento ufficiale, come

[…] un elemento che rappresenta una generica sezione di un documento o applicazione. Una "section", in questo contesto, è un blocco tematicamente omogeneo di contenuto, solitamente con un heading.

Bene, direte voi: allora articoli e post del nostro blog o sito sono delle <section>, giusto? Beh, non esattamente. Un po' dopo, infatti, la specifica dice:

Gli autori sono invitati ad usare l'elemento <article> invece di <section> quando il contenuto dell'elemento è pensato anche per essere redistribuito.

E quindi, visto che è insito nella natura stesso di un blog o di un sito pensare di redistribuire il proprio contenuto (ad esempio tramite RSS) un articolo o un post, seguendo la specifica, dovrebbero essere indicati come <article>

E allora questa <section>?

Leggiamo ancora qualche passo dalla specifica:

Esempi di sections  potrebbero essere i capitolo, le varie schede in un box con diversi tab, le sezioni numerate di una tesi. La homepage di un sito potrebbero essere suddivisa in <sections>, introduzione, news, informazioni di contatto.

Ma stiamo attenti ad usare questo elemento con giudizio e quando ha senso, leggendo oltre troviamo infatti che

L'elemento <section> non è un contenitore generico. Se c'è bisogno di un elemento per applicare degli stili o per esigenze di scripting gli autori sono invitati ad utilizzare l'elemento <div>. Una regola generale è che l'elemento <section> andrebbe utilizzato quando i contenuti dell'elemento verrebbero esplicitamente indicati nella struttura del documento

Insomma:

  • non va bene per contenuti redistribuibili
  • non è un elemento "generico" ma deve avere un senso nella struttura del documento
  • può (deve?) avere un heading (<h1>) che lo sintetizzi e lo rappresenti

e dunque, in sostanza, a nostro modo di vedere <section> potrebbe essere utilizzato in due casi:

  1. per contenuto che non è pensato per la distribuzione (pensiamo alle varie sezioni – appunto… – dei termini di servizio, la di about)
  2. per raggruppare articoli all'interno di una sezione

Sebbene quest'ultimo uso sia un po' "borderline" è quello che a noi piace di più, immaginando un documento strutturato così:

<section><br />        <h1>titolo della sezione (esempio: "news su html5")</h1><br />        <article><br />            <h2>titolo articolo numero 1</h2><br />            contenuto articolo numero 1<br />        </article><br />        <article><br />            <h2>titolo articolo numero 2</h2><br />            contenuto articolo numero 2<br />        </article><br />    </section>

Chiaramente i contenuti della <section> (quindi tutti i vari articoli) dovrebbero essere correlati e sintetizzati dal "cappello" in H1. Voi che ne pensate?