Nel 1989 Kristian Wilson, un dirigente della Nintendo, pronunciò la famosa frase:

I videogiochi non influenzano i bambini. Voglio dire, se Pac-Man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure, masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva.

A parte l'involontaria preveggenza di questa affermazione, PAC-MAN è senza dubbio uno dei fenomeni culturali che ha segnato l'infanzia e l'adolescenza di milioni di ragazzi, rappresentando ancora adesso l'icona stessa del videogioco.

Proprio per celebrare questo importante ruolo, oltre che per dimostrare quanto Internet Explorer 9 sia all'avanguardia, Microsoft e Namco hanno lanciato, in collaborazione con Soap Creative, il più grande PAC-MAN del mondo, ovvero un esperimento in HTML5 per portare su tutti i browser il famoso gioco.

Una delle particolarità del gioco – oltre al fatto di sfruttare l'accellerazione hardware di Internet Explorer 9 che consente all'applicazione di girare molto velocemente su questo sistema – è la possibilità di creare il proprio labirinto aggiungendolo a quelli disponibili. Da qui il nome di "World's Bigget PAC-MAN" visto che le possibilità di gioco sono virtualmente infinite e limiitate solo dalla fantastia e dal tempo libero dei giocatori (due cose che su Internet abbondano alquanto)

Le ultime statistiche parlano di oltre 30.000 labirinti creati e quasi un miliardo di palline mangiate, oltre ad una strage di più di 11 milioni di fantasmini.

Tra i labirinti disponibili, oltre a quelli più "tradizionali" che facevano parte della versione originale del gioco, chiaramente non mancano quelli originali e dalle forme più strane per accontentare la fantasia di tutti i player.

Se volete cimentarvi con questo vecchio ma sempre attuale classico o se vi è appena venuta un'idea geniale per un divertente labirinto: http://worldsbiggestpacman.com/